Alla fine della valle della Loira, nella zona di Nantes al confine con la Bretagna c’è un vitigno particolare, leggendario per gli appassionati, il Melon de Bourgogne conosciuto anche come Muscadet Le origini sono borgognotte e si sa che fu importato nel 1700 nella zona per sostituire molto vitigni persi durate i rigidi inverni precedenti. 

Antolini è un piccolo produttore uno di quelli che non superano le 60,000 bottiglie, gente della valpolicella rigorosa, legata alla loro tradizione vinicola e territoriale. La caratteristica che accomuna suoi vini dal valpolicella classico al recioto e la grande piacevolezza di bevuta, il frutto profumato e piacevole e l’alcol mai troppo presente. Il Moropio non

Sangiovese Le Iadi 2009 Superiore Riserva

Nel faentino in Romagna c’è un fervido movimento di produttori, come forse non vi è nel resto della regione, Paolo Francesconi adesso è veramente uno fra i più bravi e interessanti del territorio. Salito alla ribalta dell’enologia nazionale grazie al suo razionale e equilibrato Impavido a base di merlot, produce nella sua cantina secondo un

Trebbiano d’Abruzzo Emidio Pepe 2012

Emidio Pepe è un esempio per tutta la viticoltura naturale, bio o biodinamica italiana. Da tempo all’interno dell’associazione Triple A, gruppo europeo di tutela e sviluppo del vino naturale e dell’agricoltura nel rispetto della natura e dei suoi ritmi. Questo trebbiano proviene da una delle zone più vocate dell’Abruzzo a nord, nel tramano, dove i

Cantina di Fratterosa: Terracruda

Eccoci di nuovo con Voi a presentare un’interessante cantina di Fratterosa (PU), TERRACRUDA è il suo nome. Spendiamo due parole su questa interessantissima realtà: RISPETTO DELL’AMBIENTE I principi di sostenibilità ambientale, alla base della filosofia aziendale, non potevano che spingere a costruire la cantina sotto il livello del terreno, così da preservare la bellezza del paesaggio

Cantina Rinaldi: Gran Cuvee Bianca

Anche oggi siamo qui a raccontarvi di un nostro prodotto d’eccellenza, le bollicine di Villa Rinaldi. Oggi presentiamo la GRAN CUVEE BIANCA. Parliamo di un millesimato di favolosa freschezza, nitido nelle fragranze morbide dell’Ananas e della Frutta Tropicale. Accattivante bouquet affinato per sei mesi nelle piccole barriques del massiccio centrale francese. L’equilibrio perfetto di tanti

Cantina Rinaldi: Premiere Brut La Prima Cuvee

Da oggi inizia questa piccola rubrica che tutti i giorni vi racconterà di un vino della nostra cantina. Ordunque iniziamo con la Cantina Villa Rinaldi. Una realtà storica della zona di Soave, ma con vigneti di proprietà in zone ad alta vocazione vinicola come la Valpolicella e il Trentino. Oggi presentiamo RINALDI PREMIERE BRUT LA

Si è conclusa con successo e con una discreta partecipazione la serata del 21 Maggio, dove l’autore Paolo Severi ha presentato il suo libro “231 giorni”. Per chi si fosse perso il tutto, ecco un commento a caldo dell’autore ed alcune foto. ” A San Marino un Giovedì di Maggio, alle sei della sera, in

5 motivi per bere vino rosso

Nel periodo festivo, quando il freddo si fa più pungente, non è facile dire di no ad un calice di vino. D’altronde è risaputo: un bicchiere di vino rosso al giorno è il consiglio di ogni esperto di salute. Ecco 5 motivi per cui un bicchiere di rosso è un’abitudine più che salutare: 1. Il vino rosso

Consigli per i giorni di festa

Mai come in questi giorni si mangiano tanti dolciumi. Per esaltarne la bontà e la loro unicità è d’obbligo abbinare un vino o un liquore  o un distillato giusto. Un panettone con un vino Moscato è un abbinamento perfetto, il sapore del burro nell’impasto lievitato naturalmente e delle uvette ben si sposano con un vino